In offerta Le 7 leggi del denaro. Se lo conosci... non ti evita! Espandi

Le 7 leggi del denaro

Se lo conosci... non ti evita!
Michael Phillips

126

Novità!

Come combinare il principio di onestà, il benessere e le 7 leggi del denaro (come far soldi, come tenerseli, come dimenticarsi di averli!). Che siate al verde, ricchi sfondati, disoccupati o semplicemente in grado di veleggiare come potete verso la fine del mese, pensionati o imprenditori d'assalto, questo libro fa per voi. Un classico sulla cresta dell'onda fin dagli anni 70, amatissimo dalla classe manageriale e imprenditoriale americana, fondato sull'impegno dell'Autore a condurre una vita onesta e a capire come va il mondo.

L'Autore, vice-presidente della Bank of California, è l'inventore della Master Card.

QUESTO LIBRO NON VERRA' PIU' STAMPATO. ABBIAMO LE ULTIME 4 COPIE IN COMMERCIO. HANNO LIEVI DIFETTI, PER CUI SONO ACQUISTABILI A META' PREZZO.

Maggiori dettagli

5,50 €

tasse incl.

11,00 € tasse incl.

-50%

Promo attive

  • 15% di sconto su tutto il catalogo
  • Scegli un libro in omaggio ogni 30 euro spesi
  • Raccogli punti ad ogni acquisto e trasformali in sconti

Scarica il catalogo


indice

Capitolo I — La prima legge: osate!
Capitolo ii — La seconda legge: il denaro ha le sue regole
Capitolo iii — La terza legge: il denaro è un sogno
Capitolo iv — La quarta legge: il denaro è un incubo
Capitolo v — La quinta legge: è impossibile regalare
davvero denaro
Capitolo vi — La sesta legge: è impossibile ricevere davvero
denaro in regalo
Capitolo vii — La settima legge: esistono mondi senza
denaro
Conclusione
ISBN:9788887622140
Pagine:112
Inserti a colori:Non presenti
Copertina:Plastificata, quadricromia
Dimensioni:14 x 20,5 cm
Rilegatura:Brossura
Titolo originale dell'opera:The Seven Laws of Money
Traduzione di:Elena Ganelli, Gian Paolo Fiorentini
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:2000
Tipo di prodottoLibri

Argomenti

Autori

I libri che pubblichiamo sono il nostro contributo ad un mondo che sta emergendo, basato sulla cooperazione piuttosto che sulla competitività, sull’affermazione dello spirito umano piuttosto che sul dubbio del proprio valore, e sulla certezza che esiste una connessione fra tutti gli individui.

Il nostro fine è di toccare quante più vite è possibile con un messaggio di speranza in un mondo migliore.