In offerta La parola guarisce la parola ferisce. Liberarsi dai pettegolezzi e potenziare la parola positiva Espandi

La parola guarisce la parola ferisce

Liberarsi dai pettegolezzi e potenziare la parola positiva
L. Palatnick e B. Burg

186

Novità!

Parlare a sproposito e sparlare può distruggere le amicizie, rovinare il matrimonio e persino gli affari. Voci, accuse riportate, pettegolezzi non solo fanno male alla persona che ne è oggetto, ma danneggiano anche chi parla e chi ascolta; eppure, questo distruttivo passatempo non è mai stato così popolare… diventando un'abitudine coltivata dal "gossip" dei mass media.
Questo libro vi insegna a riconoscerne la presenza, a spezzare quest'abitudine, ad aiutare gli altri a fare altrettanto: dieci percorsi per curare vecchie ferite che ancora fanno male, recuperare relazioni che pensavamo rovinate per sempre, ma anche proteggere le relazioni attuali dai danni della parola che ferisce, e rinsaldarle usando la parola in modo incoraggiante e creativo: la parola che guarisce. Molti, nel libro, i riferimenti alla Bibbia e al potere del Verbo.

Maggiori dettagli

10,20 €

tasse incl.

12,00 € tasse incl.

-15%

Promo attive

  • 15% di sconto su tutto il catalogo
  • Scegli un libro in omaggio ogni 30 euro spesi
  • Raccogli punti ad ogni acquisto e trasformali in sconti

Scarica il catalogo


Ringraziamenti
Premessa
Prefazione
 
 
 1. Piume al vento
 
 2. Il corpo e l’anima
 
 3. Il potere della parola: un dono speciale
 
 4. Conseguenze, eternità e altri temi inquietanti
 
 5. Perché spettegoliamo?
 
 6. Il primo “comandamento”: 
      Non sparlare ed evita di distruggere chi ti circonda
 
 7. Il secondo “comandamento”:
      Non ascoltare le maldicenze e non denigrare te stesso
 
 8. Il terzo “comandamento”: 
      Non trovare giustificazioni fasulle
 
 9. Il quarto “comandamento”: 
      Non vedere il male dappertutto. 
      Giudicare favorevolmente il prossimo ci cambia la vita
 
10. Il quinto “comandamento”:
      Guardati dallo sparlare senza pronunciare cattive parole
 
11. Il sesto “comandamento”: 
      La modestia paga; rifuggi l’invidia e l’arroganza
 
12. Il settimo “comandamento”: 
      Non riportare informazioni avute da altri; 
      ne uccide più la lingua che il pugnale
 
13. L’ottavo “comandamento”: 
      L’onestà è la politica migliore (salvo eccezioni)
 
14. Il nono “comandamento”: 
      Impara a chiedere scusa e ad ammettere i tuoi errori
 
15. Il decimo “comandamento”: Perdona
 
16. Il gioco del pettegolezzo alla rovescia
 
17. Quando è permesso parlare degli altri
 
18. La storia migliore
 
Conclusione. Le azioni parlano più dei desideri
 
Appendice. I dieci “comandamenti” della parola positiva
 
Bibliografia
 
Gli autori
ISBN:9788887622942
Pagine:118 pp.
Collana:Ben-essere
Inserti a colori:Non presenti
Copertina:Plastificata, quadricromia
Dimensioni:14 x 20,5 cm
Rilegatura:Brossura
Titolo originale dell'opera:Gossip
Traduzione di:Simonetta Bertoncini
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:2005
Tipo di prodottoLibri
Argomenti trattati nella collana:Relazioni umane

Argomenti

Autori

I libri che pubblichiamo sono il nostro contributo ad un mondo che sta emergendo, basato sulla cooperazione piuttosto che sulla competitività, sull’affermazione dello spirito umano piuttosto che sul dubbio del proprio valore, e sulla certezza che esiste una connessione fra tutti gli individui.

Il nostro fine è di toccare quante più vite è possibile con un messaggio di speranza in un mondo migliore.