In offerta Manuale di sopravvivenza nel mondo del lavoro. Come affrontare le situazioni di stress Espandi

Manuale di sopravvivenza nel mondo del lavoro

Come affrontare le situazioni di stress
Jacques Salomé

256

Novità!

"Non sono né le specie più forti né le più intelligenti che sopravvivono, ma quelle che sanno adattarsi", dice Charles Darwin. Molti, oggi, soffrono moralmente e psicologicamente: va restituito un senso al lavoro per evitare che questo malessere si accumuli e trabocchi fino a invadere la vita.
Adattarsi è consentirsi di fare più attenzione ai propri bisogni relazionali vitali, e quindi averne cura in presenza di persone che non sempre sanno ascoltarli; è anche mantenere la speranza che, qualsiasi cosa succeda, l'affronteremo continuando a rispettarci, anche quando gli altri, intorno a noi, non manifestano alcuna considerazione nei nostri confronti; e vuol dire essere capaci di sopravvivere nei vari ambienti in cui ci ritroviamo a vivere, anche i più ostili.

Maggiori dettagli

11,48 €

tasse incl.

13,50 € tasse incl.

-15%

Promo attive

  • 15% di sconto su tutto il catalogo
  • Scegli un libro in omaggio ogni 30 euro spesi
  • Raccogli punti ad ogni acquisto e trasformali in sconti

Scarica il catalogo

Jacques Salomé è autore di trentacinque opere, buona parte delle quali l’hanno reso molto famoso, come specialista nel campo delle relazioni affettive e della crescita personale. Psicosociologo specializzato in psichiatria sociale, ha diretto per quindici anni un centro per il recupero dei giovani delinquenti, ha insegnato all’Università di Lille III ed è stato l’animatore di un centro di formazione in relazioni umane per venticinque anni. Le sue opere più recenti, come questa, sono incentrate sulla prevenzione della conflittualità e della mancata comunicazione nell’ambito familiare.


Sylvie Galland ha diretto il centro di Psicoterapia Infantile dell’ospedale di Losanna.

indice
 
Prefazione 
 
Prima parte 
 
Cap. 1 - La fragilità umana 
Cap. 2 - La tentazione della collera
Cap. 3 - La tentazione della violenza
Cap. 4 - La solitudine 
Cap. 5 - Pessimista e ottimista insieme 
Cap. 6 - Caratteristiche e specificità 
 di una relazione professionale 
Cap. 7 - Spostamenti e cambiamenti 
 nell’universo lavorativo 
Cap. 8 - Base e terreno dello stress 
 
Seconda parte 
 
Cap. 9 - Consigli pratici e facili da ricordare
 per ostacolare la comunicazione (per sé 
 e per gli altri) nel mondo del lavoro 
Cap. 10 - Dell’uso e abuso della “psicologia da bar” 
 in certe aziende 
Cap. 11 - Lui lavora come un matto… e lei pure! 
Cap. 12 - Interrogativi professionali e personali 
Cap. 13 - Regole di vita per migliorare le relazioni  
Cap. 14 - Regole di igiene relazionale per anticipare 
 o prevenire le reazioni di stress 
 o diminuirne gli effetti 
Cap. 15 - In ascolto dei propri bisogni relazionali 
Cap. 16 - Al di là della presa di coscienza,
 darsi i mezzi per formarsi nel campo 
 delle relazioni umane 
Cap. 17 - Accettare qualche rinuncia e adattarsi 
Cap. 18 - Parlare, dialogare, comunicare 
Cap. 19 - Confortare il nostro bisogno
 di essere riconosciuti 
Cap. 20 - Come costruire la fiducia in se stessi 
Cap. 21 - Accedere alla libertà di essere
Cap. 22 - Quello che la vita mi ha insegnato
 
In conclusione

Manuale di sopravvivenza

Eccoti un assaggio di questo libro: leggi online le prime pagine

Inizia a leggere... (333.82k)
ISBN:9788889382882
Pagine:136 pp.
Collana:ComunicAzione
Inserti a colori:Non presenti
Copertina:Plastificata, quadricromia
Dimensioni:14 x 20,5 cm
Rilegatura:Brossura
Titolo originale dell'opera:Manuel de survie dans le monde du travail
Traduzione di:Daniela Muggia
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:2011
Tipo di prodottoLibri

Argomenti

Autori

I libri che pubblichiamo sono il nostro contributo ad un mondo che sta emergendo, basato sulla cooperazione piuttosto che sulla competitività, sull’affermazione dello spirito umano piuttosto che sul dubbio del proprio valore, e sulla certezza che esiste una connessione fra tutti gli individui.

Il nostro fine è di toccare quante più vite è possibile con un messaggio di speranza in un mondo migliore.