In offerta Manuale universale dell'amore incondizionato. Prefazione del XIV Dalai Lama Espandi

Manuale universale dell'amore incondizionato

Prefazione del XIV Dalai Lama
Penor Rinpoche e T. Pesso

252

Novità!

In questo manuale sono raccolte le 40 meditazioni guidate che, nel corso della secolare tradizione tibetana, si sono dimostrate più efficaci per sviluppare la compassione, l'empatia, l'amore incondizionato. Tale struttura è fatta apposta per servire a più scopi: la semplicità delle meditazioni, nonché la loro perfetta compatibilità con la cultura occidentale, le rende accessibili e proficue anche a un pubblico che vi si avvicina per la prima volta, e l'ordine progressivo in cui sono presentate ci conduce per mano in un'esperienza sempre più completa e intensa del loro messaggio, lasciandoci con una ricchezza spirituale che, forse, inizialmente non avevamo nemmeno messo in programma di raggiungere!

Maggiori dettagli

13,60 €

tasse incl.

16,00 € tasse incl.

-15%

Condizioni di vendita su amrita-edizioni.com

AMRITANEWS

Scoprire per primi novità, promozioni, eventi e webinar!

Scarica il catalogo


Scopri il progetto

AMRITA 
AA- MENU.png ACADEMY

• 1A. Anima-li: Comunichi-amo
• 1B. Anima-li: Cosa succede quando ci lasciano
• Sciamanesimo
Penor Rinpoche, uno dei più grandi maestri della Scuola Antica (Nyingmapa) del buddhismo tibetano, mancato nel 2009, ha lasciato la traccia fondamentale di queste meditazioni, che la sua allieva Tana Pesso ha sottoposto a una lunga e accurata rielaborazione per renderle accessibili ed efficaci anche per il lettore occidentale.

Prefazione, del XIV Dalai Lama 
 
Introduzione
 
PARTE PRIMA - Esercizi iniziali e finali
 
Cap. 1 -  “Innanzitutto, invitate l’amore dentro di voi”: 
 mettere le fondamenta per una vita compassionevole 
Cap. 2 -  “Dedicate l’esercizio con gioia”: 
 strumenti per mantenere la compassione 
 
PARTE SECONDA - “Poi, irradiate l’amore all’esterno”: strumenti per creare una vita compassionevole
 
Cap. 1 -  Considerare gli amici come madri amorevoli 
Cap. 2 -  Inspirare con compassione, espirare con amorevolezza
 (prima parte) 
Cap. 3 -  Allargare il cuore fino ad abbracciare il mondo
 con bontà e a rallegrarsene 
Cap. 4 -  Essere testimoni compassionevoli della sofferenza
 (prima parte) 
Cap. 5 -  Essere testimoni compassionevoli della sofferenza
 (seconda parte) 
Cap. 6 -  Essere testimoni compassionevoli della sofferenza
 (terza parte) 
Cap. 7 -  Allargare il cuore fino ad abbracciare tutto il mondo
 con amorevolezza (metafora della luce del sole) 
Cap. 8 -  Superare la rabbia e l’amarezza grazie alla compassione
Cap. 9 -  Allargare il cuore fino ad abbracciare il mondo
 con amorevolezza (metafora della nevicata) 
Cap. 10 -  Portare la compassione nella vita quotidiana: 
 suscitare compassione per gli sconosciuti 
Cap. 11 -  Aumentare la generosità immaginando 
 di aiutare gli altri durante una carestia 
Cap. 12 -  Portare la compassione nella vita quotidiana: 
 immaginare gli sconosciuti come madri amorevoli 
Cap. 13 -  Stabilire un contatto fra corpo ed azioni,
 e la compassione 
Cap. 14 -  Aumentare la generosità immaginando di dare tutto
 per salvare la vita di un proprio caro 
Cap. 15 -  Aprire il cuore allentando la presa della possessività 
Cap. 16 -  Allargare il cuore per abbracciare il mondo 
 con amorevolezza (metafora della canzone) 
Cap. 17 -  Pensare alle persone che non ci piacciono 
 come a madri amorevoli 
Cap. 18 -  Aumentare l’amorevolezza rallegrandosi 
 della fortuna altrui (versione della felicità) 
Cap. 19 -  Diminuire l’orgoglio e l’egoismo grazie al rimorso 
Cap. 20 -   Aumentare l’amorevolezza rallegrandosi 
 della fortuna altrui (versione della ricchezza) 
Cap. 21 -  Portare la compassione nella vita quotidiana: 
 amorevolezza nel parlare con gli estranei 
Cap. 22 -  Immaginare che gli altri siano purificati 
 di ogni fonte di sofferenza 
Cap. 23 -  Portare la compassione nella vita quotidiana: 
 guardare agli estranei con amorevolezza 
Cap. 24 -  Essere testimoni compassionevoli della sofferenza
 (quarta parte) 
Cap. 25 -  Stabilire un contatto fra la compassione e voce e parole
Cap. 26 -  Pensare agli animali in qualità di madri amorevoli 
Cap. 27 -  Immaginare di condividere la fonte 
 della nostra ricchezza con gli altri 
Cap. 28 -  Inspirare con compassione, espirare con amorevolezza
 (seconda parte) 
Cap. 29 -  Aprire il cuore alla compassione verso 
 chi è stato ingiusto o crudele con noi 
Cap. 30 -  Essere testimoni compassionevoli della sofferenza
 (quinta parte) 
Cap. 31 -  Portare la compassione nella vita quotidiana: 
 immaginarsi generosi con gli estranei
Cap. 32 -  Superare la gelosia e l’invidia per gioire 
 della felicità emozionale altrui 
Cap. 33 -  Portare la compassione nella vita quotidiana:
 permeare di compassione un semplice saluto 
Cap. 34 -  Essere testimoni compassionevoli della sofferenza
 (sesta parte) 
Cap. 35 -  Trasformare la nostra sofferenza 
 in un impulso alla compassione 
Cap. 36 -  Inspirare con compassione, espirare con amorevolezza
 (terza parte) 
Cap. 37 -  Stabilire un contatto fra la compassione 
 e mente e pensiero 
Cap. 38 -  Considerare tutti gli esseri viventi come madri amorevoli 
Cap. 39 -  Comprendere il ruolo del dualismo 
 quale fonte ultima di sofferenza 
Cap. 40 -  La forza ultima della compassione: 
 dissolvere la mente dualistica 
 
Postfazione 
 
Appendice - Lista completa delle forme abbreviate  degli esercizi di compassione
 
Ringraziamenti 
 
Gli autori

Manuale universale dell'amore

Eccoti un assaggio di questo libro: leggi online le prime pagine

Inizia a leggere... (407.23k)
ISBN:9788889382691
Pagine:308 pp.
Collana:Saggezza
Inserti a colori:Non presenti
Copertina:Plastificata, quadricromia
Dimensioni:14 x 20,5 cm
Rilegatura:Brossura
Titolo originale dell'opera:First Invite Love In
Traduzione di:ATG
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:2012
Tipo di prodottoLibri

Argomenti

Autori

I libri che pubblichiamo sono il nostro contributo ad un mondo che sta emergendo, basato sulla cooperazione piuttosto che sulla competitività, sull’affermazione dello spirito umano piuttosto che sul dubbio del proprio valore, e sulla certezza che esiste una connessione fra tutti gli individui.

Il nostro fine è di toccare quante più vite è possibile con un messaggio di speranza in un mondo migliore.