Novità! Campioni si diventa Espandi

Campioni si diventa

Psicologia dello sport
Stefano Testi

351

Novità!

Lo sport è tante cose: sfida, innanzitutto contro se stessi, nel costante tentativo di automigliorarsi, ma anche cooperazione (non è un caso che in tutti i campi del lavoro si sia importata l’espressione “fare gioco di squadra”) e capacità di accettare la sconfitta (non si dice forse anche “saper perdere sportivamente”?). Può diventare però anche un mondo di grande competitività, e in cui un fallimento, magari causato dall’emozione, può compromettere un’intera carriera, con quel che ne consegue in termini di stress emotivo.

Imparare i meccanismi psicologici per affrontare lo sport nel modo migliore, traendo il massimo da se stessi e dall’esperienza in campo o in pista, può aprirci gli occhi su tante dinamiche che incontriamo anche nella nostra vita di tutti i giorni. Questo è un manuale che può farci diventare degli atleti o degli allenatori migliori, ma anche darci le chiavi per vivere la nostra vita come fosse un grande gioco, appassionante e formativo.

Maggiori dettagli

12,50 €

tasse incl.

Promo attive

  • 15% di sconto su tutto il catalogo
  • Scegli un libro in omaggio ogni 30 euro spesi
  • Raccogli punti ad ogni acquisto e trasformali in sconti

Scarica il catalogo

Il dottor Stefano Testi è psicologo cognitivo-comportamentale e psicologo dello sport; si occupa prevalentemente di pallacanestro, ma ha offerto la sua consulenza anche in altre discipline, fra cui agli atleti olimpici di tiro a segno. Lavora seguendo le tecniche del metodo Mental Training, che propone, insieme a numerose case histories, anche in questo libro.
ISBN:9788869961274
Pagine:120 pp. circa
Collana:ComunicAzione
Inserti a colori:Non presenti
Copertina:Plastificata, quadricromia
Dimensioni:14 x 20,5 cm
Rilegatura:Brossura
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:2019
Tipo di prodottoLibri

Argomenti

Autori

I libri che pubblichiamo sono il nostro contributo ad un mondo che sta emergendo, basato sulla cooperazione piuttosto che sulla competitività, sull’affermazione dello spirito umano piuttosto che sul dubbio del proprio valore, e sulla certezza che esiste una connessione fra tutti gli individui.

Il nostro fine è di toccare quante più vite è possibile con un messaggio di speranza in un mondo migliore.