11 LIBRI SULLO SCIAMANESIMO

Sotto%20il%20sole%20proteggi%20anche%20l

Negli ultimi anni si parla sempre più spesso di nativi americani, sciamanesimo (o sciamanismo), riconnessione con la terra, caccia ai frammenti di anima, ayahuasca e così via.
Persino un militante pro-Trump è balzato alle cronache come “Lo Sciamano”. Ma in quanti hanno davvero toccato con mano le antiche tradizioni sciamaniche, le profonde e arcane conoscenze che esse racchiudono, le differenze tra le diverse pratiche e culture e i mondi interiori che esse custodiscono?
Amrita Edizioni, da sempre attenta ai mondi della ricerca spirituale e della crescita personale, ha pubblicato diversi testi in proposito. Abbiamo quindi deciso di presentarvene 11 perché dopo tutto l’11 è il numero del cambiamento.



jung-e-lo-sciamanesimo.pngJung e lo sciamanesimo, di C. Michael Smith

Molti conoscitori di  lo chiamavano “sciamano”, ma nessuno ha mai osato dirlo ad alta voce. Lo fa C. Michael Smith, grande specialista di Jung e di sciamanesimo, in questo libro che esplora differenze e affinità tra sciamanesimo e psicologia junghiana, entrambi radicati in un modo di vivere incentrato nel cuore, ed entrambi dotati di intricate “mappe” del territorio psichico umano.
Avventurarci in questo libro significa incontrare iniziazioni sciamaniche, dissociazioni, disperazione, perdita dell’anima, ma anche il potere terapeutico dei riti, dell’estasi e di altri stati alterati di coscienza.






spiriti alleati.jpgSpiriti alleati, di Alberto Fragasso

Nelle tradizioni sciamaniche antiche e contemporanee dimora la credenza che ogni cosa possegga un'anima, e che essa non sia estranea, lontana o distante, ma è percettibile attraverso i sensi e l'ascolto profondo; entrare in contatto con essa ci porta intuizioni e consapevolezza e a prendere coscienza dei nostri talenti, delle nostre capacità, del nostro pieno potenziale di vita, nonché della nostra salute mentale, fisica e spirituale.

Tramite strumenti tipici dello sciamano, quali il sogno, la pratica del “viaggio” e l’ascolto interiore, questo libro vuole accompagnarci ad entrare in contatto con il suo battito pulsante e vitale e con quello degli esseri viventi e del pianeta stesso, allo scopo di creare relazioni luminose e armoniose.





Il tocco dello sciamano, di Alberto Fragasso

Lo sciamano è in grado di comunicare con gli , con le anime dell’aldilà, con le presenze che vivono sulla Terra e con l’anima che risiede nel cuore delle persone, in un albero, nel sole, nella luna, nelle stelle. Egli comunica con il cosmo che vive. Lo sciamano è un essere umano come tanti altri; tuttavia, osservando attraverso l’occhio del cuore in uno stato di trance, è in grado di vedere la bellezza delle cose. Questo libro intende accompagnarci ad acuire la vista e a renderci disponibili ad osservare la bellezza che è presente in ogni essere vivente. Non solo il nostro sguardo, ma anche il nostro “tocco”, il nostro modo di approcciarci al mondo, cambierà di conseguenza.





La bussola dell'anima, di Alberto Fragasso

Da tempo immemore i luoghi abitati dagli spiriti, le terre del sogno, pullulano di creature magiche, maestri, saggi, animali di potere e piante curative, che elargiscono messaggi di forza e di guarigione. Fin dall’antichità lo sciamano è stato in grado di andare oltre i veli e viaggiare in queste terre luminescenti, cariche di potere e amore, dove gli spiriti comunicano e dialogano, e raccontano storie ancestrali che ci aiutano a ricordare chi siamo, cosa siamo venuti a fare su questa terra e qual è il nostro scopo ultimo. Gli spiriti medicina, aiutanti e alleati dello sciamano, sono in grado di aiutarci a comprendere, se siamo in grado di tendere l’orecchio.





La profezia dei 7 fuochi, di D. Rankin e M. Tardif

La profezia dei Sette Fuochi è un messaggio di speranza per chi soffre a causa del proprio passato individuale o collettivo, indipendentemente dalle proprie origini. Questo libro racconta l’incredibile storia di Dominique Rankin, uno dei capi della Nazione Algonchina e uomo eccezionalmente resiliente, uscito più forte e più saggio dopo aver attraversato gli orrori che la Storia canadese del XX secolo ha riservato ai bambini amerindiani, i “piccoli selvaggi”. Rankin ci svela i segreti conservati per millenni dall’oggetto più sacro per la sua gente: la cintura wampum, su cui è iscritta la profezia che aveva previsto i tragici eventi legati all’arrivo dei bianchi, ma anche un’era di fratellanza e di pace.





2012-2026: il tempo della profezia ci ha raggiunti, di Sergio Ocelocoyotl Magaña

Questo è un libro che cambia nel tempo. Esso ha rivelato al mondo per la prima volta una tradizione profetica antica, il cui sapere è stato tramandato oralmente per 1460 anni, e poi consegnato fra queste pagine. Il libro si aggiorna per raccontare la difficile transizione che stiamo vivendo.
Il calendario annuncia il passaggio da un periodo astronomico detto “Quinto Sole” ad un altro, il “Sesto Sole”: eventi di portata astronomica cui si collega una trasformazione della coscienza umana di gigantesche proporzioni. Il libro contiene diversi esercizi che appartengono alla tradizione orale mexica, basati sulla respirazione.





Inca: il quarto livello di consapevolezza, di Elizabeth B. Jenkins

Questo libro costituisce la summa di venticinque anni di studi dell’Autrice sulla cultura e gli insegnamenti tradizionali andini, un patrimonio sapienziale che getta una luce nuova sul rapporto fra l’uomo e la Natura. L’antico e saggio corpus di insegnamenti inca sulla Natura, finora tramandato oralmente, ci viene dischiuso: oggi possiamo percorrere insieme (e divertendoci!) la via verso il “IV livello di consapevolezza”.
Partiremo dalla visione del popolo peruviano dei Q’ero, dai Sette Princìpi Energetici che rivelano la nostra intrinseca connessione con la Natura e ne faremo esperienza diretta attraverso l’apprendimento di sette pratiche spirituali tradizionali.





Il segreto Tolteco, di Sergio Ocelocoyotl Magaña

L’inizio del Sesto Sole, dopo l’eclissi del luglio 2010, ha coinciso con il tempo in cui gli insegnamenti dell’antico Messico, preservati da maestro a discepolo per quasi 1500 anni, sono stati nuovamente offerti al mondo. I primi detentori di questa conoscenza tenuta segreta furono i Chichimechi, che avevano conseguito una profonda conoscenza degli stati onirici e di come sia possibile influire sulla materia e sulla nostra realtà mutando le nostre percezioni.
In questo suo secondo libro l’Autore condivide le tecniche che ispirarono Carlos Castaneda a scrivere della realtà del nahual e del tonal, e ci insegna quale potere si celi nello stato del sogno, e negli stati alterati di percezione e di espansione di coscienza.





Delog: donne che viaggiano oltre la morte, di Delog Dawa Drolma

"Delog" è una parola tibetana che si riferisce a qualcuno che ha attraversato la soglia della morte e ha fatto ritorno per dirci cosa c'è "di là". Dawa Drolma è una famosa delog tibetana, oltre che grande detentore del Buddhismo Vajrayana. Per cinque giorni interi è rimasta immobile, senza dare segni di vita: non respirava, il cuore era fermo e il corpo era freddo. In quell'occasione, reciso il legame tra mente e corpo, la sua coscienza viaggiò in altri regni esperienziali. In queste pagine descrive ciò che ha visto, e che le ha fatto nascere nel cuore una compassione illimitata per gli esseri senzienti: ha potuto sperimentare quanto la nostra esistenza nell'illusorio mondo quotidiano sia distante dall'essere semplicemente pura coscienza illimitata.





Caccia all'anima, di Giancarlo Tarozzi

La Caccia all'anima è una tecnica sciamanica diffusa in tutte le tradizioni antiche della terra, ed è stata studiata a fondo, negli ultimi anni, dagli psicologi junghiani e dalla Gestalt, che hanno trovato analogie sconcertanti con i loro approcci. Mentre la psicologia occidentale lavora su quanto, della nostra mente, è ancora "con noi", la caccia all'anima riporta a casa le parti perdute, i frammenti di noi rimasti bloccati nel tempo e nello spazio a causa di eventi traumatici. Per la prima volta questa tecnica viene proposta al pubblico italiano, in un modo che consente di comprenderne bene anche le applicazioni pratiche.





Le Carte-Medicina, di J. Sams e D. Carson

"Evocare il potere di un animale, significa chiedere d'entrare in uno stato di completa armonia con l'energia dell'essenza di quella creatura". La tradizione sciamanica dei Nativi nord-americani ci insegna a scoprire il nostro potere attraverso gli animali, con un sistema divinatorio che affonda le sue radici in una saggezza antica. "Gli animali-medicina parlano il linguaggio dell'Amore e ci insegnano a riscoprire la nostra connessione con la Madre Terra". (Twylah Nitsch, donna-medicina del Clan del Lupo, della Nazione Seneca).