6 LIBRI PER INIZIARE A MEDITARE!


Meditazione è al giorno d’oggi una parola di uso comune. Come succede spesso, però, ciò non significa che tutti coloro la utilizzino sappiano veramente cosa significhi. Di cosa si tratta davvero? È una tecnica usata solo da alcuni culti e religioni o uno strumento alla portata di tutti, indipendentemente dal proprio credo spirituale?
Per meditazione (dal latino meditatio, riflessione) si intende una pratica che si utilizza per raggiungere una maggiore padronanza della propria mente, attraverso varie tecniche che ci permettono di "lasciar anadare" il continuo flusso di pensieri, a cui purtroppo la nostra mente è ormai abituata.
Una pratica regolare di meditazione ha un forte impatto sia sulla mente che sul corpo, fornendo sensazioni crescenti di appagamento, benessere, empatia e compassione.

Numerosissimi sono stati gli studi da parte della comunità medica sugli effetti fisiologici della meditazione.
Come infatti è stato dimostrato da svariate ricerche condotte a partire dagli anni ‘70, la pratica meditativa ha come conseguenze comprovate:

- la diminuzione di ansia e stress,
- un rilassamento mentale e corporeo profondo,
- un aumento della capacità di concentrazione,
- la capacità di sospendere i processi di pensiero logico e razionale,
- lo sviluppo di un'attitudine all'autocoscienza e all'auto-osservazione,
- l’attenuazione della depressione,
- il rafforzamento delle difese immunitarie.

In psicoterapia sono molte le tecniche meditative utilizzate per accrescere la consapevolezza dei pazienti, soprattutto in caso di stati depressivi e di disturbi d'ansia.

Tecniche di rilassamento profondo e meditazione sono state utilizzate nei ultimi secoli da diverse discipline religiose in diverse parti del mondo; differenti gli approcci, dunque, ma molto simili le finalità: il raggiungimento del benessere e dell’equilibrio psicofisico da parte dell’individuo (e dunque della comunità).

Sono molti i testi pubblicati in questi ultimi anni da Edizioni Amrita che trattano l’argomento della meditazione da diversi punti di vista. Ve ne proponiamo una selezione, che fornirà spunti sui vari approcci e tecniche, tutta da scoprire.


Guarire con la meditazione. I benefici della pratica contemplativa, di Jon Kabatt-Zinn, Clifford Saron, Sogyal Rinpoche et Al.

Ricercatori scientifici di fama mondiale, professionisti della salute e maestri di meditazione hanno raccolto insieme, in questo libro, prospettive affascinanti e recentissime sulla mente e sulle emozioni, condividendo con noi nuovi studi circa l’applicazione della meditazione nella cura di disagi sociali e problemi di salute…











Meditazione: cos'è e come praticarla, di Sogyal Rinpoche

Piccolo ma prezioso, scritto da uno dei più grandi maestri Dzogchen del nostro tempo, con humor e incredibile semplicità ci toglie ogni possibile dubbio su cosa sia, a cosa serva e come si possa praticare la meditazione. Essenziale per chi non ne sa nulla, indispensabile per chi medita da anni e desidera confrontare i propri risultati con la più antica tradizione tibetana e con l'insegnamento di un grande reincarnato.









Le chiavi della meditazione quotidiana, di Tenzing Gyatzo, XIV Dalai Lama

Questo è l'apporto dell'indagine condotta dal buddhismo su come funziona la nostra mente, indagine che sfocia nell'uso della meditazione quotidiana, che il Dalai Lama espone in questo straordinario libro.













Le 5 meditazioni tibetane dell'autentica felicità, di B. Alan Wallace

Basandosi su più di trent'anni di studio sotto la direzione del Dalai Lama, e su una tradizione antica di 2500 anni, l'Autore ci indica la via per attingere alle nostre risorse, attraverso cinque meditazioni universali, presentate in modo che chiunque possa fruirne direttamente, indipendentemente dalle sue convinzioni religiose o filosofiche.











La mente in equilibrio. La meditazione nella scienza, nel buddhismo, nel cristianesimo, di B. Alan Wallace

Facendo dialogare le pratiche meditative di buddhismo e cristianesimo con le moderne teorie scientifiche e filosofiche, B. Alan Wallace svela le loro analogie teoretiche. Wallace esplora la relazione fra le tradizioni meditative di cristianesimo e buddhismo, delineando una serie di esercizi di meditazione praticabili anche dal lettore.









Il Sé senza un sé. Meditazione cristiana, di padre Laurence Freeman

Padre Freeman ci dà la ricetta essenziale della meditazione cristiana: silenzio, quiete, semplicità, regolarità e disciplina del mantra e che forse sorprenderà i lettori, perlopiù convinti che quest'ultima non appartenga al cristianesimo. Questa meditazione ha un immenso potere trasformativo.