I polli preferiscono le gabbie
I polli preferiscono le gabbie

I polli preferiscono le gabbie

Armand Farrachi
160

Dal sostenere, come fanno alcuni studi "scientifici" sui polli allevati in batteria, che nell'esigua dimensione della gabbia il pollo si sente più al sicuro, al dire che alle otarie piace esibirsi nei circhi, e agli amerindiani piace essere parchegg...

 

Dal sostenere, come fanno alcuni studi "scientifici" sui polli allevati in batteria, che nell'esigua dimensione della gabbia il pollo si sente più al sicuro, al dire che alle otarie piace esibirsi nei circhi, e agli amerindiani piace essere parcheggiati nelle riserve e agli irakeni piace essere invasi dagli americni c'è solo un passo: pian piano veniamo condizionati a definire il nostro benessere in funzione di un'economia che non si fa scrupoli di assoggettare l'uomo agli imperativi dell'industria. Incurante dell'etica, l'industria totalitaria è già all'opera sotto tante forme: ingegneria genetica, potere tecnologico, inquinamento e conseguente disinquinamento (a pagamento, è ovvio!), manipolazione delle coscienze... Corrosivo e critico, A. Farrachi ci mostra come funziona il meccanismo di questo progressivo stritolamento, e soprattutto, da fine umorista qual'è, ci ricorda che possiamo ancora fare in modo che il meccanismo si inceppi.

Per chi ha apprezzato ... Dopo l'11 settembre: dalla sottomissione alla libertà.

Pagine:
88 pp.
Collana:
La Sveglia
Inserti a colori:
Non presenti
Copertina:
Plastificata, quadricromia
Dimensioni:
14 x 20,5 cm
Rilegatura:
Brossura
Titolo originale dell'opera:
Les poules préfèrent les cages
Traduzione di:
Daniela Muggia
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:
2003
Tipo di prodotto
Libri
ISBN:
9788887622607

Capitolo I- I polli preferiscono le gabbie
 
Capitolo II - Benessere industriale e terrorismo
                  tecnologico

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Argomenti

Autori

Product added to wishlist
Product added to compare.