Scienza e reincarnazione
Scienza e reincarnazione

Scienza e reincarnazione

Jean-Pierre Schnetzler
216

Questo libro fa il punto sui principali studi occidentali e le nostre resistenze religiose e culturali ad accogliere dei fatti scientificamente provati, ormai, che concordano con le precise indicazioni delle tradizioni induista e buddista...

 

Che cosa muore, di noi? Che cosa rimane? Che cosa trasmigra? Da alcuni anni gli scienziati occidentali si sono applicati allo studio di quella che l'Oriente chiama "reincarnazione", raccogliendo e vagliando molte testimonianze di ricordi, precisi e verificabili, comparsi soprattutto nei bambini, e le esperienze di morte apparente, in cui il paziente viene dichiarato clinicamente morto, ma in seguito si riprende. Grazie alle tecniche di rianimazione sempre più raffinate, questi casi si sono fatti sempre più numerosi e le testimonianze di questi pazienti parlano di un dopo-vita, le cui descrizioni coincidono con chi ha conservato i ricordi di una vita precedente e del passaggio tra due vite. Questo libro fa il punto sui principali studi occidentali e le nostre resistenze religiose e culturali ad accogliere dei fatti scientificamente provati, ormai, che concordano con le precise indicazioni delle tradizioni induista e buddista.
Jean-Pierre Schnetzler è un noto studioso, medico psichiatra e psicanalista.

Pagine:
351 pp.
Collana:
Scienza e compassione
Inserti a colori:
Non presenti
Copertina:
Plastificata, quadricromia
Dimensioni:
14 x 20,5 cm
Rilegatura:
Brossura
Titolo originale dell'opera:
De la mort à la vie
Traduzione di:
Giuseppe Martinacci, Daniela Muggia
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:
2008
Tipo di prodotto
Libri
ISBN:
9788889382240
Leggi la recensione pubblicata sulla rivista "Gli enigmi della scienza", nr. 20 del 01/04/2019

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

1 libri dello stesso autore

Argomenti

Autori

Product added to wishlist
Product added to compare.