• -5%
Meditazione: cos'è e come praticarla
Meditazione: cos'è e come praticarla

Meditazione: cos'è e come praticarla

022
9,50 € 10,00 € -5%
Tasse incluse
Time left

Piccolo ma prezioso, scritto da uno dei più grandi maestri Dzogchen del nostro tempo, con humor e incredibile semplicità ci toglie ogni possibile dubbio su cosa sia, a cosa serva e come si possa praticare la meditazione. Essenziale per chi non ne sa...

 

Piccolo ma prezioso, scritto da uno dei più grandi maestri Dzogchen del nostro tempo, con humor e incredibile semplicità ci toglie ogni possibile dubbio su cosa sia, a cosa serva e come si possa praticare la meditazione. Essenziale per chi non ne sa nulla, indispensabile per chi medita da anni e desidera confrontare i propri risultati con la più antica tradizione tibetana e con l'insegnamento di un grande reincarnato.

Pagine:
126
Collana:
Saggezza
Inserti a colori:
Non presenti
Copertina:
Plastificata, quadricromia
Dimensioni:
9,5 x 15 cm
Rilegatura:
Brossura
Titolo originale dell'opera:
Essential Advice an the practice of meditation
Traduzione di:
Giancarlo Tarozzi
Anno di pubblicazione presso le Edizioni Amrita:
2001
Tipo di prodotto
Libri
ISBN:
9788896865231
Note biografiche sull'autore
Meditazione
Istruzioni fondamentali
Trovare la quiete del cuore
Nel flusso mentale: la meditazione come modo di vita
Le attività di Sogyal Rinpoche in Italia e nel mondo
Principali centri Rigpa in Italia e in Europa

Sogyal Rinpoche

Sogyal Rinpoche è nato con il nome di Sogyal Lakhar nel Kham, la regione orientale del Tibet, nel 1947[1] e venne presto riconosciuto quale reincarnazione di Tertön Sogyal (1856-1926), detto anche Lerab Lingpa, un grande yogin che ebbe tra l'altro notevole influenza sul XIII Dalai Lama. Sogyal Rinpoche trascorse l'infanzia e l'adolescenza sotto la guida di Jamyang Khyentse Chökyi Lodrö (1893-1959), uno dei più grandi maestri del secolo scorso, esponente del movimento Rimé, ossia non-settario, che fu protagonista di una rinascenza spirituale nel Tibet fra 1800 e 1900.
A seguito dell'esilio dal Tibet invaso dai cinesi, Sogyal Rinpoche, dopo la morte del suo maestro, studiò dapprima in India e poi dal 1971 in Inghilterra a Cambridge. Per qualche anno operò come traduttore di maestri tibetani che cominciavano ad essere invitati in Occidente; tra questi Dudjom Rinpoche (1903-1987) e Dilgo Khyentse Rinpoche (1910-1991), entrambi riconosciuti successivamente quali capi della tradizione Nyingma, ossia la scuola più antica del Buddhismo tibetano tra le quattro maggiori attualmente esistenti.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Ecco un libro della stessa categoria:

Argomenti

Autori

Product added to wishlist